Black Panther Party

Il prodotto non è attualmente in magazzino e non disponibile.

COD: N/A Categoria:

Descrizione

Maglietta Uomo / Donna

Stampa Frontale + Manica

100% cotone pettinato

Jersey  165 g

Colore:  Nero/Bianco

 

T-shirt Man / Women

Print: Frontal + Sleeve

100% combed cotton

Jersey 165 g

Color:  Black/White

 

Il Black Panther Party è stata una storica organizzazione rivoluzionaria afroamericana degli Stati Uniti d’America nata alla fine degli anni sessanta del XX secolo. Il simbolo, la pantera nera, deriva dalla preesistente “Organizzazione per la libertà della contea di Lowndes”, in seno alla quale i membri del futuro Black Panther Party iniziarono a organizzarsi politicamente. L’organizzazione fu fondata ufficialmente a Oakland (California) nel 1966, per iniziativa di due ex-compagni di scuola, Huey P. Newton e Bobby Seale. L’obiettivo dei due era di sviluppare ulteriormente il movimento di liberazione degli afroamericani fino ad allora pesantemente discriminati, socialmente, politicamente e legislativamente. Il movimento di liberazione stava conoscendo negli anni sessanta un rapido sviluppo grazie all’opera di attivisti come Malcolm X e Martin Luther King. Grosso risalto per l’organizzazione in occasione dei giochi olimpici di città del Messico nel 1968, quando i due velocisti neri Tommie Smith e John Carlos con pugni chiusi e mano guantata di nero (simbolo della lotta delle Black Panthers), ricevevano le loro medaglie restando immobili sul podio dei vincitori. I due atleti neri ebbero la solidarietà di molti atleti bianchi quando le autorità sportive, ritenendo inadeguato il gesto, li sospesero dalla squadra americana con effetto immediato e li espulsero dal villaggio olimpico. La peculiarità delle Pantere fu quella di rifiutare le istanze nonviolente e integrazioniste di King, a loro avviso inefficaci e addirittura motivate da una nascosta collusione con le strutture di potere dei bianchi. Al principio della nonviolenza le Pantere sostituirono quello dell’autodifesa (self-defence) come strumento di lotta fondamentale. In particolare, cominciarono a praticare il “Patrolling”. Questo consisteva nel pattugliare, tenendo sempre le armi in bella vista, le azioni della polizia, in modo da condizionarne l’operato, impedendo che questa abusasse del suo potere contro le persone di colore che fermava. Altra peculiarità del Black Panther Party fu la lettura della discriminazione dei neri all’interno di un’ottica marxista-leninista di lotta di classe, e quindi di opposizione alla struttura capitalistica della società statunitense.

Informazioni aggiuntive

Colore

Bianco/White, Nero/Black

Taglia

L uomo/man, M uomo/man

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Black Panther Party”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *